Giovani e smartphone, quando il Giga detta legge

Condividi questo articoloShare on Facebook
Facebook
Tweet about this on Twitter
Twitter
Share on LinkedIn
Linkedin

I giovani sembrano non volersi mai accontentare, e sono pronti anche a tradire ripetutamente… l’operatore telefonico. Nel rapporto con il proprio smartphone, e in particolare, con i piani tariffari, i ragazzi sono sempre alla ricerca dell’offerta più conveniente e del numero di Giga più alto. E cambiano operatore di frequente, per poter sfruttare meglio Instagram e WhatsApp. A farlo emergere è una ricerca di Skuola.net, realizzata per TIM, su 15000 ragazzi tra gli 11 e i 25 anni, per capire quali sono le abitudini delle nuove generazioni con i propri dispositivi mobili.

Più traffico o più Rete?

Alla domanda “meglio chiamate illimitate o dati pressoché infiniti?” quasi 8 giovani su 10 (79%) puntano tutto sui secondi. Più di 1 su 2 affronta decisamente male la fine del monte dati, e se il 46% attende con ansia il rinnovo dell’offerta l’8% acquista immediatamente traffico supplementare. Oltre 7 su 10 barattano però volentieri un po’ di Giga con una Rete più veloce e affidabile. Quando, ad esempio, lo smartphone naviga a singhiozzo il 20% di loro ammette di andare su tutte le furie, mentre quando il telefono non aggancia proprio la rete dati, è il 17% ad andare nel panico.

Il 53% cambia operatore nell’arco di 24 mesi

Tanti giovani cedono quindi alle lusinghe dei gestori telefonici, che a suon di rilanci tentano di attrarre nuovi clienti. Fissando un intervallo temporale di 24 mesi il 53% degli intervistati dichiara di aver cambiato operatore. In dettaglio, il 33% una sola volta, il 12% due, l’8% tre o più, mentre solamente il 47% è rimasto fedele al vecchio gestore. Sono pochi (21%), invece, i pentiti che dopo un po’ ci ripensano e tornano all’operatore di partenza, riferisce Italpress. Il motivo principale è la quantità maggiore di Giga di navigazione, o minuti di conversazione (49%). Ma c’è anche chi si lascia convincere soprattutto dal prezzo inferiore dell’offerta (30%) o dalla copertura migliore della Rete (21%).

Come vengono consumati i Giga?

Quasi 2 ragazzi su 3 (63%) hanno a disposizione più di dieci Gigabyte, il 20% più di trenta, il 18% tra 20 e 30, il 15% tra 10 e 20, e il 10% sostiene di averli illimitati. Ciò non è sufficiente a evitare che il 7% li finisca nei primi giorni successivi al rinnovo dell’offerta. Ma come vengono consumati tutti questi Giga? Circa 1 su 4 indica i social network (24%), soprattutto Instagram (62%). Subito dietro i social ci sono le chat (20%), con WhatsApp scelta come app di riferimento dai tre quarti del campione (76%). Terzo gradino del podio, le app di musica (19%), che però sono un terreno impervio. A 1 ragazzo su 10 prosciugano quasi tutti i Giga, al 7% più della metà, e al 18% quasi la metà. Il 37%, forse per paura, le usa pochissimo, e il 28% evita di usarle.

Condividi questo articoloShare on Facebook
Facebook
Tweet about this on Twitter
Twitter
Share on LinkedIn
Linkedin